Mercury Free Dream

Mercury Free Dream.
Con il nostro aiuto, il sogno di Rolberto può diventare realtà.

Il sogno di Rolberto Alvarez, il minatore colombiano presidente dell’Asociación Agro Minera de los Andes “Fortaleza” è eliminare completamente il mercurio come materiale di scarto dei processi estrattivi. Nel dicembre del 2017 la sua Associazione ha finalmente raggiunto questo obiettivo. 

Oggi “la Fortaleza” ha un nuovo impianto di lavorazione del minerale: ma c’è un altro problema da affrontare. Salvare il vecchio sito, bonificando e ripulendo la terra e l’acqua dal mercurio.

Nel 1975, quando la famiglia di Rolberto iniziò a lavorare nelle miniere, molto prima che l’Asociacion Agro Mineira de los Andes fosse fondata, la regione mountuosa dove sorge La Fortaleza non aveva elettricità.

Per questo venne installato un piccolo impianto idraulico che trasformava l’acqua pura di un torrente di montagna in energia per alimentare i macchinari. La lavorazione dell’oro in queste condizioni, con dispersione di mercurio nell’ambiente, è andata avanti così per quarant’anni. 

Dal 2008 però, qualcosa è cambiato.

Rolberto Alvarez ha assunto il ruolo di leader della gestione delle miniere e ha cominciato a battersi per eliminare l’uso del mercurio e ricominciare a rispettare la natura.

Rolberto è un leader guidato dal cuore e dal coraggio, non dal business. Da dieci anni impiega tutti i mezzi possibili per dimostrare che l’estrazione autogestita su piccola scala è un lavoro rispettabile solo se i minatori scelgono di essere etici.

Il suo messaggio, il suo entusiasmo, le sue idee non convenzionali, come ad esempio la costruzione di sentieri naturali nelle miniere, ci ricordano che l’ambiente deve e può essere protetto. 

A tutti i costi.

Per lui estrarre oro rispettando Madre Natura è un atto rivoluzionario. Coinvolge con il suo esempio altri minatori che arrivano da tutta la Colombia e dal Sud America per imparare come funziona l’estrazione responsabile. La loro idea è replicare anche nelle loro miniere il modello virtuoso della Fortaleza.

Il progetto Mercury Free è promosso da Rolberto Alvarez e dall’Associazione Fortaleza

Il sito inquinato dal mercurio è fiancheggiato dal torrente e da una ripida collina e comprende i resti della vecchia attrezzatura mineraria. Oggi è un’area contaminata. Domani, grazie al sogno di Rolberto, verrà restituito all’ambiente e diventerà un meraviglioso percorso naturalistico. Il progetto prevede che alla fine del percorso venga riprodotto l’impianto idrico originale: un promemoria del modo sbagliato con cui le cose sono state fatte in passato.

Il Piano di bonifica basato sulla metodologia del Ministero delle Miniere della Colombia prevede la completa bonifica del sito, rimuovendo il terreno contaminato in modo che non entri più in contatto con le fonti d’acqua. 

Il costo di questo sforzo di pulizia è di 65.000,00 dollari

E noi vogliamo aiutarlo a raccoglierli.

Per Francesco Belloni di Ethical Jewels l’occasione di conoscere Rolberto ed entusiasmarsi per le sue idee è stato Il tour organizzato da Alliance for Responsible Mining nel 2018.

L’incrollabile impegno di Rolberto a far rispettare la professione mineraria artigianale è contagioso.E il desiderio di correre in suo aiuto è stato travolgente. 

Nel mese di dicembre ogni gioiello Ethical Jewels venduto permetterà a Rolberto di rimuovere 70 kg di materiale contaminato.

2 thoughts on “Mercury Free Dream

  1. Nuestra propuesta es novedosa y busca propósitos comunes para todos, se espera que todos los esfuerzos que se realicen nos permitan llegar a la meta.

  2. Tanti auguri e mille grazie Roberto per tutto quello che Lei sta facendo per bonificare la natura intorno alla miniera d’oro. Vorrei tanto contribuire a questo progetto, ma al momento non mi e possibile. Vorrei anche ringraziare tutte le persone che fanno il loro meglio per realizzare questo progetto. Speriamo che questo progetto possa IL MODELLO per altre miniere. Sinceramente, Erika Miller

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *